LAUREA IN SCIENZE ECONOMICHE

Laurea: Magistrale Biennale 

Classe: LM-56 

Durata: 2 anni 

CFU: 120

                                                                                                                GUARDA IL VIDEO                                    

Obiettivi formativi specifici

La Laurea Magistrale in Scienze Economiche intende formare economisti forniti di una solida preparazione secondo i più elevati standard europei ed internazionali principalmente attraverso il completamento della preparazione acquisita nelle lauree delle classi in Scienze Economiche. Questo obiettivo formativo è perseguito attraverso un insieme coordinato di approcci quali: - l'approfondimento del nucleo centrale di teoria economica e delle tecniche di analisi quantitativa; - lo sviluppo di competenze in campi di indagine che mostrino le possibilità applicative degli strumenti acquisiti; - lo sviluppo di interessi analitici verso la dimensione storica e istituzionale dei sistemi economici; - l'utilizzazione creativa delle metodologie economiche e delle tecniche quantitative proprie dei diversi settori di applicazione per la soluzione di problemi economico-sociali.

Il Corso di Laurea Magistrale è costituito attorno ad un nucleo comune di insegnamenti economici, matematico-statistici, giuridico-aziendali. A partire da questa base è poi possibile approfondire tematiche specifiche quali economia del lavoro, economia industriale, economia internazionale, economia monetaria e finanziaria, economia pubblica, economia delle risorse e dello sviluppo, metodologia dell'analisi economica, politica economica, storia economica. Il programma intende assegnare rilievo ad una formazione che privilegia il metodo della ricerca e conduce ad un'elevata padronanza degli strumenti quantitativi all'interno di un contesto multidisciplinare. Lo scopo fondamentale del corso, coerentemente con la logica progettuale è quello di fornire agli studenti le necessarie competenze per poter operare in maniera consapevole nei diversi ambiti, spesso tra loro molto diversificati, ma riconducibili alla possibilità di coniugare proficuamente le conoscenze economiche con quelle aziendali, matematico-statistiche e giuridiche. Elemento fondamentale del progetto risulta l'interazione tra gli obiettivi formativi e il mondo del lavoro, con la finalità di fornire adeguate conoscenze teoriche e pratiche che possano offrire agli studenti diverse opportunità di lavoro particolarmente nei settori economici pubblici e privati, negli uffici studi di organismi territoriali, in enti di ricerca nazionali ed internazionali, nella pubblica amministrazione e nell'ambito delle libere professioni di natura economica. Il percorso si conclude con la redazione di un elaborato scritto che dovrà contenere elementi di originalità, sviluppato in una disciplina di particolare interesse per il discente con la supervisione del docente titolare dell'insegnamento.  

Sbocchi occupazionali:

Il laureato troverà utile collocazione in contesti nei quali possa mettere a frutto le competenze analitiche acquisite. Precisamente: - attività dirigenziali di line; - attività nel mondo della consulenza aziendale; - attività nell'ambito delle analisi economiche d'impresa e dei mercati nazionali e internazionali; Le competenze acquisite costituiscono inoltre strumentazione fondamentale per chi voglia esercitare attività imprenditoriali e manageriali in imprese e organizzazioni private e pubbliche. Il corso consente di conseguire l'abilitazione alle seguenti professioni regolamentate: Dottore commercialista, che può essere svolta previo svolgimento del tirocinio e superamento del relativo esame di Stato.

Pin It

Tags: Laurea, Università